Evento GLAD d’eccezione alla Regione Lombardia: Crisi o ripresa? Presente e futuro dell’Odontoiatria italiana

La situazione economico sociale in cui viviamo ormai da qualche anno non è un segreto per nessuno.

Come poter trasformare la parola “crisi” in “ripresa” invece è un dilemma per molti, operatori del settore odontoiatrico compresi.

Su questo tema interverranno alcune importanti personalità del mondo sanitario, accademico e sociale in occasione dell’evento “Crisi o ripresa? Presente e futuro dell’Odontoiatria italiana” in programma il 24 ottobre 2014 a Milano, presso la Sala Gonfalone della Regione Lombardia (Pirellone).

L’incontro sarà presentato da Fabio Rizzi (Presidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali Regione Lombardia) e Luca Levrini (Università degli Studi dell’Insubria) e vedrà gli interventi di Oscar Giannino (Radio 24), Mario Longo (Eupolis Lombardia), Roberto Rosso (Key-Stone) e Andrea Zagato (Design automobili).

Il mercato di prodotti e attrezzature dentali riflette, di fatto, due importanti parametri di valutazione dell’andamento degli studi odontoiatrici: i consumi e la fiducia.

Il Consumo è strettamente correlato alla quantità e qualità delle prestazioni effettuate, quindi alla Domanda. Le sue tendenze sono essenzialmente dovute alla quantità di materiale utilizzato, anche il prezzo di questi materiali incide nell’evoluzione delle tendenze, ma in questi anni di scarsa domanda i fenomeni inflattivi sono solo parzialmente influenti.

Il mercato delle Attrezzature riflette invece gli atteggiamenti imprenditoriali degli operatori, che investono in tecnologie e arredi non solo a causa dell’oggettiva obsolescenza degli equipaggiamenti ma anche – forse soprattutto – sulla base del clima di fiducia che caratterizza l’orientamento alla spesa in beni strumentali.

L’analisi storica dei trend di questi due comparti e la congiunturale al 30 settembre saranno il cuore dell’intervento di Roberto Rosso, presidente dell’istituto di ricerche di mercato Key-Stone.

Senza trascurare i fenomeni politici, economici, sociali e tecnologici che stanno influenzando il settore (cittadini e operatori), le cui principali evidenze saranno presentate durante l’evento.

La società GLAD srl di Torino, realtà formativa indipendente in ambito odontoiatrico, ha voluto fortemente questo evento perché crede che la formazione di qualità sia l’arma vincente per il professionista in questo contesto storico.